DReAm/R in gara al Meet Digital Creators18/06/2020

Scienza, Tecnologia e Arte per l’innovazione: la sfida della Call for Digital Creators promossa da MEET e Fondazione Cariplo.

Combinare Scienza, Tecnologia e Arte in sinergia per generare innovazione. È questa l’idea alla base dell’iniziativa STARTS della Commissione Europea, attivata nell'ambito del programma di Ricerca e Innovazione di Horizon 2020 con l'obiettivo di supportare e favorire collaborazioni tra artisti, scienziati, ingegneri e ricercatori che abbiano come esito lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi, inclusivi e sostenibili. In questo orizzonte il MEET, centro internazionale di Cultura Digitale fondato da Meet the Media Guru con il supporto di Fondazione Cariplo, ha lanciato la Call for Digital Creators a cui Alkemy Lab ha aderito presentando il progetto DreAm/R.

L’installazione proposta da Alkemy sposa le istanze dell’ambient intelligent con le soluzioni tecnologiche di Realtà Aumentata e Internet of Things realizzando una modalità di interazione immersiva tra persone, dati e ambiente di tipo phygital, in cui l’esperienza fisica si estende e si completa attraverso il digitale senza soluzione di continuità.

Scopri di più sul progetto DreAm/R leggendo l’articolo Dream, data responsive ambient intelligence.

DreAm/R è stato selezionato e ammesso al percorso di sviluppo progettuale che prevedeva seminari formativi tenuti da artisti e curatori che lavorano con gli strumenti e le tecnologie digitali, quali William Myers e Valentina Tanni, ed esperti di marketing relazionale come Sandro Aialoro.

Domani, 19 giugno, avrà luogo il meet up digitale che conclude il percorso durante il quale il progetto DreAm/R verrà presentato ad un pubblico di imprese, professionisti, curatori e policy makers. L'evento verrà trasmesso in diretta pubblica YouTube sulla pagina ufficiale del MEET Digital Culture Center e sarà perciò accessibile a tutti gli appassionati e interessati.

I 5 progetti più apprezzati verranno premiati e avranno accesso alle attrezzature del Creative Lab di MEET per realizzare o sviluppare l’idea. Nell’ottica della contaminazione reciproca, il percorso favorisce e agevola le connessioni tra i team di creativi che partecipano eaziende associate ad Assolombarda per eventuali collaborazioni future.

Partecipare all’iniziativa rappresenta per il team Alkemy un’opportunità per proseguire il percorso di ricerca, innovazione ed evoluzione di DreAm/R verso un prodotto che, pur mantenendo le caratteristiche di scalabilità e modularità, integri IoT e AR in una versione portable ready-to-market. L’obiettivo è far evolvere il prodotto per promuoverlo in ambito formativo, customizzando i contenuti su una molteplicità di topic: animali, biologia, geografia, logica, storia, grammatica, etc.

La call promossa da MEET mirava infatti a supportare progetti e idee che coniugassero linguaggi e modalità espressive propri del contemporaneo con tecnologie digitali per creare nuove esperienze e nuovi prodotti, secondo la convinzione per cui “l’innovazione sia un fatto culturale, prima ancora che tecnologico e che la diffusione della cultura digitale favorisca la crescita dell’economia e le opportunità e del benessere per tutti i cittadini”.
L’invito era rivolto a giovani artisti, creativi e ricercatori che con il proprio gruppo di ricerca avevano l’opportunità di presentare il concept di una performance artistica, un’installazione o un’idea di prodotto in grado di abilitare soluzioni innovative da calare poi in un contesto commerciale. L’obiettivo era quello di far incontrare creativi e organizzazioni commerciali che operano in diversi settori per creare interazione, connessioni e “fertilizzazione reciproca".



Nell’arco delle giornate di formazione è emerso il grande rilievo che il mondo artistico ha come driver di sperimentazione, in particolare quando vengono utilizzati gli strumenti del digitale. È chiara l’importanza del mondo dell'arte contemporanea e delle contaminazioni tra avanguardie artistiche come fonte di ispirazione per l'ideazione di nuovi servizi basati sulle tecnologie cutting edge. Così come grande importanza e centralità riveste sempre l’aspetto comunicativo: saper raccontare il proprio progetto scegliendo gli strumenti adatti a seconda di circostanze e pubblico è fondamentale per intercettare la nicchia degli early adopter e prevederne le potenzialità di sviluppo.

Queste modalità di ricerca e di innovazione rispecchiano quelle attuate da sempre nel Lab di Alkemy, in cui la ricerca interdisciplinare e la contaminazione tra diverse aree di competenza ha l’obiettivo di aprire nuovi campi di indagine e favorire svolte applicative per la sperimentazione di tecnologie cutting edge piegate alla modellazione di nuovi concept in grado di sfidare i paradigmi attuali sia sotto il profilo dell’esperienza utente che rispetto all’ideazione di nuove funzionalità. Un modello che fa della contaminazione tra discipline il proprio punto di forza: imperativo che si riflette sulla composizione del team che accoglie professionalità con un background molto eterogeneo: umanisti, product designer, developer, videomaker, grafici e esperti in user interface e user experience che collaborano per creare innovazione.

Stay Tuned and Finger Crossed!

______

Evento MeetUp digitale

19 giugno 2020, ore 9:00

Canale YouTube: MEETDigitalCultureCenter

Scarica il programma dell'evento: MeetUp 19 giugno 2020